Dal 1° ottobre il Cassero riapre dal giovedì alla domenica

Da giovedì 1° ottobre il Museo del Cassero per la Scultura tornerà ad aprire con il suo orario completo, ovvero dal giovedì alla domenica con il seguente orario: ore 10.00/13.00 e ore 15.00/18.00.

Dopo la riapertura parziale avvenuta dallo scorso 27 giugno limitata al sabato e alla domenica il Museo torna alla sua consueta apertura di 24 ore la settimana e riprende anche l’orario invernale che nel pomeriggio prevede un’apertura e una chiusura anticipata di un’ora, rispetto a quanto avvenuto fino ad ora.

Il museo si può visitare nel pieno rispetto della normativa per la prevenzione dal contagio da Covid19 con le seguenti modalità:
è’ possibile accedere al museo solo indossando correttamente la mascherina protettiva che deve essere tenuta per tutta la durata della visita;
è vietato accedere al museo se si ha una temperatura corporea maggiore o uguale a 37,5°.
Si deve mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri visitatori (eccetto i bambini dai loro accompagnatori. La distanza deve essere rispettata anche nelle aree di sosta);
all’ingresso del museo è obbligatorio detergersi le mani con gli appositi sanificanti messi a disposizione;
è obbligatorio seguire le indicazioni evidenziate dalla segnaletica presso l’ingresso del museo e quella relativa al percorso di visita; l’ingresso al museo è regolato dal personale di sorveglianza; il personale del museo è preposto al controllo delle regole ed è autorizzato ad intervenire per il rispetto e la salvaguardia del bene comune.

Si ricorda che il costo del biglietto è il seguente:
Intero: € 4,00;
Ridotto: € 2,00 (under 18 anni, soci COOP, CTS, ISIC, ITIC, Touring Club, titolari Mondadori Card, Selecard, tessera ICOM, tessera Studente della Toscana).
Accedono gratuitamente gli over 65 anni, gli under 6, i disabili e i possessori di Edumusei Card.

E’ comunque consigliata, ma non obbligatoria, la prenotazione chiamando il numero 055.9108274-2, o scrivendo a info@ilcasseroperlascultura.it

Il museo è accessibile alle persone diversamente abili e si possono richiedere gratuitamente le audio guide per una visita e una conoscenza più approfondita.